1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Identificazione processi packaging


 
Contenuto della pagina
 

Gestione dei processi di packaging sui fine linea


Ogni linea di produzione ha un'area in cui viene gestito il packaging del prodotto che riguarda l'inscatolamento, la creazione del pallet, identificazione con etichetta barcode, fasciatura con pellicola trasparente ed infine stoccaggio. La tracciabilità del prodotto, inizia dall'arrivo delle materie prime fino alla creazione del suo packaging (scatole, imballo, pallet, ecc.) con identificazione automatica di ciò che lo contiene e comunicazione a due vie con il gestionale centrale, grazie a dispositivi moderni come: terminali mobile, rete wifi, scanner di visione industriale, ecc.

Per le operazioni di stampa delle etichette logistiche sono disponibili: stampanti desktop, stampanti mobile portatili o applicatori automatici di etichette, che provvedono a generare etichette barcode stampate in collegamento con il sistema informativo centrale tramite connessione ethernet o wifi.  

 

Automazione dei dispositivi sui Fine Linea


L'automazione dei sistemi di applicazione delle etichette (applicatori automatici, stampanti industriali o motori di stampa), degli scanner o sensori, dei fasciatori dei pallet, dei sistemi LGV e di tutti i dispositivi presenti sui Fine Linea produttivi avviene grazie all'utilizzo di Software appositamente sviluppato per tale attività, vedi Eagle Automation >

 
 

Identificazione manuale del packaging


L'Identificazione manuale degli imballaggi (area packaging) avviene attraverso l'utilizzo dei Terminali mobile in wifi ma soprattutto grazie a etichette logistiche applicate all'imballo contenenti le informazioni riguardanti le merci (codice barcode 1D o 2D, tag RFid).

 
 
 

.