1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Soluzioni Robotica Collaborativa


robotica-collaborativa-magazzino-fabbrica(878x282)
 
Contenuto della pagina

Alfacod progetta e realizza sistemi per l'ottimizzazione e l'automazione della logistica e della produzione basati sull'utilizzo della robotica collaborativa (Cobot), sia di tipo mobile (AMR) che antropomorfo. Questi dispositivi collaborano, in totale sicurezza, con le persone, aiutandole ad aumentare la propria produttività e dispensandole dai lavori routinari e ripetitivi. Per i propri sistemi, Alfacod integra e personalizza i robot collaborativi Omron, di cui è Solution Partner per l'Italia.

 
calltoaction-alfacod.
 

La robotica collaborativa mobile

I robot collaborativi mobile o AMR (Autonomous Mobile Robots) vengono utilizzati soprattutto in magazzino o in fabbrica, per applicazioni di asservimento degli addetti. Queste macchine sono in grado di trasportare, in totale autonomia, fino a 1500 kg con una velocità massima di 1,8 m/s e con turni di lavoro lunghi anche 15/16 ore. Tali caratteristiche permettono di abbattere il tempo/ciclo delle operazioni e di aumentare vertiginosamente la produttività e l'efficienza di un magazzino o di una fabbrica. Esistono cobot mobile di differenti dimensioni e capacità di carico, a seconda delle peculiarità richieste dall'applicazione da svolgere. Questi cobot, oltre che con le persone, sono perfettamente in grado di collaborare alla perfezione anche tra loro. È infatti possibile creare una flotta (più o meno numerosa a seconda delle necessità) di robot collaborativi mobile e coordinarli facilmente in maniera centralizzata grazie a un software di gestione. In qualsiasi momento sarà possibile aumentare o ridurre il numero dei robot che compongono la flotta senza alcuna difficoltà.

 
 
 
 

La robotica collaborativa antropomorfa

cobot di tipo antropomorfo, invece, trovano un ambito di applicazione più ampio in ambienti dedicati alla produzione, al controllo qualità e al packaging. Si tratta di robot che riproducono i movimenti di un braccio umano in maniera automatica (per questo motivo questo tipo di robotica si definisce "antropomorfa") e con la possibilità di svolgere moltissime operazioni. Un po' come avviene per le punte di un comune trapano, così il braccio robotico può essere attrezzato con moltissime "mani" differenti, a seconda dell'applicazione da svolgere. Ad esempio può essere equipaggiato con un avvitatore per svolgere un'attività di assemblaggio o con una videocamera per l'ispezione operativa in un'applicazione per il controllo qualità. 

 
calltoaction-alfacod.
 
  1. robotica-collaborativa-mobile-logistica(211x140)Robotica collaborativa mobile in logistica

    Attività di picking e movimentazione merce in magazzino

    continua a leggere
  2. robotica-collaborativa-mobile-produzione(211x140)Robotica collaborativa mobile in produzione

    Trasporto componenti e semilavorati tra le linee di produzione

    continua a leggere
  3. identificazione-rfid-robotica-collaborativa(211x140)Identificazione RFID con robotica collaborativa

    Inventari massivi con tecnologia RFID con l'utilizzo dei robot collaborativi mobile

    continua a leggere
  4. ispezione-controllo-qualita-robotica-collaborativa(211x140)Ispezione operativa con robotica collaborativa

    Robot con visione industriale per applicazioni in produzione e in logistica

    continua a leggere