1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Blog


Contenuto della pagina
 
 

Spese agevolate per hardware e software: ecco il bando


spese-agevolate-hardware-software-bando(964x300)

La Regione Emilia-Romagna ha emanato un bando per incentivare processi di insediamento, riqualificazione e ammodernamento di imprese (anche no-profit) per favorire il ripopolamento e la rivitalizzazione dei comuni e dei centri abitati più colpiti dal terremoto e dagli eventi sismici che hanno colpito la regione nel maggio 2012. 

 

Chi può usufruire delle agevolazioni?

Il bando è rivolto a diverse tipologie di beneficiari, quali: imprese, attività professionali, associazioni, fondazioni ed enti no-profit.

 

.

 

Quali sono le agevolazioni?

Per i progetti che prevedono interventi di insediamento, ammodernamento o riqualificazione di attività economiche che possano portare le persone coinvolte a vivere nelle zone interessate è previsto un contributo a fondo perduto dal 50% al 70% dell'investimento, con un 10% in più nel caso di un rilevante incremento di presenza giovanile e/o femminile.

 
 

.

 
 

Quali spese rientrano nel bando

Le spese idonee all'ottenimento delle agevolazioni sono:

  • Opere edili, murarie ed impiantistiche;
  • Acquisto di arredi;
  • Acquisto di impianti, beni strumentali ed attrezzature;
  • Acquisto di hardware, software, licenze e cloud computing;
  • Realizzazione di siti internet ed e-commerce;
  • Acquisto ed installazione di impianti per la ricarica di mezzi elettrici ad uso gratuito;
  • Spese per l’acquisto di mezzi di trasporto non targati;
  • Spese promozionali correlate all’investimento o all’attività;
  • Servizi consulenza specializzata per la realizzazione del progetto e per la presentazione della domanda di contributo.
 
.
 

Per informazioni più approfondite e per conoscere i dettagli e le scadenze del bando, vi rimandiamo al sito ufficiale della Regione Emilia-Romagna.